Come cambia la musica (araba) a Milano

This article is also available in: Italiano

Turbolenta Leila ed Ora Milano, protagoniste della trasformazione della musica araba a Milano

2023, l’anno della svolta per la musica araba a Milano

Dal 2023 è in corso una vera e propria rivoluzione per la musica araba a Milano, trasformandosi da elemento di nicchia adatto soprattutto ad esperti e prime generazioni ad un qualcosa di sempre più apprezzato e popolare. Sono tanti gli artefici di tale successo, ma è indubitabile che, soprattutto per quanto riguarda la musica elettronica, alla base di tutto questo vi siano una dj, Turbolenta Leila, ed un’organizzatrice di concerti, Ora Milano, i più attivi e costanti in assoluto sul capoluogo lombardo.

Il concerto dei Tinariwen alla Triennale lo scorso giugno

Entrambe le realtà nascono professionalmente nella primavera del 2023, riuscendo ad inanellare diversi successi con diversi appassionati del genere, per poi spingersi a vette che fino a qualche anno fa io stesso non avrei mai immaginato nemmeno nel più bello dei sogni. D’estate Turbolenta si esibisce al Museo egizio di Torino in un evento unico ed indimenticabile, trovando poi la gloria assoluta il 1 settembre quando, in un evento organizzato da Le Cannibale all’Ex Macello, diventa protagonista assoluta venendo osannata a furor di popolo.

L’esibizione di Saliah al Superlove

Per Ora Milano la consacrazione assoluta avviene invece il 25 novembre in un evento in cui, oltre alla stessa Turbolenta e Vamakho, porta in scena Saliah, una delle più grandi dj arabe in circolazione, registrando il tutto esaurito per una serata che verrà ricordata a lungo per musica ed atmosfera.

2024, l’anno del dragone per la musica araba?

Come per ogni cosa, dopo un esordio promettente ci si aspetta un continuo stravolgente e pare proprio che questo potrebbe essere uno degli anni più interessanti per quanto riguarda la musica araba a Milano. I risultati di Ora e di Turbolenta non ha infatti portato “solo” dei grandi successi per sé, ma sono riusciti a creare una richiesta sempre più ampia e variegata sul territorio, cosa che ha spinto alcuni dj ad inserire nel loro repertorio brani di musica araba, portando inoltre tanti dj arabi, emergenti o meno, ad esser sempre più presenti sul panorama locale.

L’esibizione di Turbolenta al Q Club

Per i cinesi questo è l’Anno del Dragone e, viste anche le date già confermate, non è difficile crederlo. Solo partendo in ordine cronologico: il 22 marzo Turbolenta aprirà il concerto degli Acid Arab, uno dei più grandi gruppi di musica elettronica araba di sempre, al BASE in un evento organizzato da Le Cannibale, mentre il 3 maggio Ora Milano ha in programma una serata con protagonisti Turbolenta, Kharfi e Nooriah, la più grande dj saudita; dulcis in fundo, il 10 maggio sempre Ora Milano porterà per la prima volta a Milano i Cairokee, gruppo egiziano leggendario di cui vi ho parlato anni fa.

Spero di avervi dato nuovi spunti per le vostre serate, prossimamente uscirà anche un articolo con tutti gli appuntamenti di marzo per quanto riguarda la musica araba a Milano.

Seguimi su facebook, Spotify, YouTube e Instagram, oppure sul canale Telegram; trovi tutti i link in un unico posto: qui. Ogni like, condivisione o supporto è ben accetto e mi aiuta a dedicarmi sempre di più alla mia passione: raccontare il Medio Oriente ed il “mondo islamico”

Leave a Reply