Biografia e bibliografia di Hüseyin Rahmi Gürpınar

This article is also available in: Italiano

La biografia e la bibliografia (in italiano) di Hüseyin Rahmi Gürpınar, grande narratore di Istanbul vissuto fra la fine dell’Impero ottomano e la nascita della Turchia moderna

Biografia di Hüseyin Rahmi Gürpınar

Hüseyin Rahmi Gürpınar nasce ad Istanbul il 17 agosto 1864; figlio di un aiutante del sultano, a seguito della morte della madre, alla tenera età di 3 anni, venne mandato a Creta dove cominciò i suoi studi, facendo però ritorno ad Istanbul a seguito di un nuovo matrimonio del padre. Fin da giovane si rivelò uno scrittore estremamente originale e legato alla città di Istanbul cosa che lo trasformò in brevissimo tempo in uno dei più grandi ed originali narratori della città.

Hüseyin Rahmi Gürpınar

Il periodo in cui visse gli permise di assistere alla caduta dell’Impero ottomano ed alla nascita dell’odierna Repubblica turca di cui, sia per il suo grande lavoro da letterato che per quello da funzionario pubblico, fu persino parlamentare. Morì nel 1944 e venne seppellito nel cimitero sull’isola di Heybeliada, la seconda delle Isole dei Principi, da lui così amata che ancora oggi è lì presente un museo a lui dedicato.

Bibliografia (in italiano) di Hüseyin Rahmi Gürpınar

Gli scritti di Hüseyin Rahmi Gürpınar si attestano sulle 54 opere, mentre in italiano al momento è stato tradotto solamente “Hakka Sığındık” con il titolo di “E che Dio ce la mandi buona”

E che Dio ce la mandi buona” edito dalla Casa editrice Altano (2023)

E che Dio cel mandi buona

Nel contesto devastante dell’epidemia di influenza spagnola che flagella il mondo, Istanbul è sconvolta da incendi devastanti e diffusi focolai della malattia. Questa terribile epidemia non fa discriminazioni, colpendo tanto le abitazioni umili quanto i sontuosi palazzi dei ricchi, lasciando inevitabilmente dietro di sé un tragico bilancio di vittime. Nel caos generato dalla paura e dalle credenze superstiziose, alcuni approfittatori cercano di stabilire un ordine basato su pretese di santità al fine di trarne vantaggio personale. Attraverso questo romanzo, Hüseyin Rahmi Gürpınar esplora le contraddizioni di un’epoca turbolenta, svelando gli aspetti più oscuri e controversi della società del suo tempo. Il lettore viene trascinato in un’avvincente storia ricca di mistero, in cui l’autore dipinge un quadro di una Istanbul dilaniata dalle tragedie e dalle tensioni sociali.

Seguimi su facebook, Spotify, YouTube e Instagram, oppure sul canale Telegram; trovi tutti i link in un unico posto: qui. Ogni like, condivisione o supporto è ben accetto e mi aiuta a dedicarmi sempre di più alla mia passione: raccontare il Medio Oriente ed il “mondo islamico”

Leave a Reply