“Il vaglia” di Ousmane Sembène

Il nostro primo romanzo senegalese è “Il vaglia” di Ousmane Sembène, un ritratto cinico ma onesto di Dakar subito dopo l’indipendenza. I nostri occhi saranno quelli di Ibrahima Dieng, disoccupato pieno di debiti, le cui fortune sembrano trasformarsi con un vaglia…

Il vaglia

Ibrahima Dieng vive alla periferia di Dakar con due mogli e sette figli. È disoccupato e senza un soldo, ma un giorno arriva dalla Francia un vaglia di 25.000 franchi del nipote Abdou. La notizia è presto sulla bocca di tutti e gli amici accorrono per chiedere aiuto. Ibrahima prende in prestito, promette, dà ancor prima di riscuotere il denaro. Ma giunto all’ufficio postale rimane invischiato in mille cavilli burocratici e si ritrova infine sconfitto e rassegnato.

vaglia
Una scena tratta dal film del 1968

Breve ma denso

In sole 80 pagine, Ousmane Sembène ci offre un ritratto spietato di Dakar e del suo circondario, mettendo in luce come poco sia cambiato con l’indipendenza. Ibrahima si ritroverà più volte ad affrontare sia la rapacità dei propri vicini che quella dei burocrati, vera e propria nuova élite nata dalle ceneri di quella europea. La notizia del vaglia si spargerà infatti molto velocemente, causandogli svariate vicissitudini fra la popolazione affamata, spingendola ad approfittarsene sempre di più.

Mentre alla prima, per quanto temibile, Dieng sente di poter resistere, sarà la seconda a pregiudicare definitivamente le sorti dell’incasso. Da analfabeta e senza documenti, si accorgerà molto in fretta la fondamentale necessità di aver dei “contatti”, dolorosa condizione de facto tutt’oggi in vigore in moltissimi luoghi.

Dakar

Il romanzo di Sembéle è un racconto estremamente onesto e completo della propria capitale, senza paura di andare anche ad attaccare quando ce ne fosse bisogno. Il testo è estremamente breve e conciso, mostrandoci fin da subito l’idea dell’autore che, a soli 3 anni di distanza, vi trarrà il suo primo film interamente inwolof. Il ritratto di come una piccola somma di denaro, giunta in un paese povero, arrivi a corrompere e stravolgere le persone, trasformando radicalmente tutto ciò che arriva a toccare.

vaglia
Ousmane Sembène

Seguiteci sulla nostra pagina facebookSpotify e Instagram, oppure sul nostro canale Telegram. Se ti va, inoltre, abbiamo anche in corso un progetto a tema libri. Ogni like, condivisione o supporto è ben accetto e ci aiuta a dedicarci sempre di più alla nostra passione: raccontare il Medio Oriente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close