Settimana della lingua araba

In occasione del World Arabic Language Day, siamo orgogliosi di presentarvi una settimana interamente a tema. Un’occasione per scoprire meglio le meraviglie che questa lingua ha da offrire al mondo.

18 dicembre

La data sta a celebrare l’entrata dell’arabo fra le lingue ufficiali dell’ONU nel 1973, un momento storico anche per la situazione politica del tempo, lacerata da guerre e terrore. Fu infatti proprio in quell’anno che si combatté la Guerra del Kippur e, il 17 dicembre, il mondo fu lacerato da un attentato palestinese all’aeroporto di Fiumicino. Dopo un anno tanto tragico per il Mondo Arabo, la proclamazione suonò come una speranza, un gesto d’amore per una lingua che tanto ha dato al mondo.

Arabo, lingua del mondo

Infatti, con 422 milioni fra madrelingua e non, l’arabo risulta essere la 4° lingua più parlata al mondo, oltre ad essere lingua liturgica di 1,9 miliardi di musulmani. Un’influenza che nel corso dei secoli è riuscita a farsi strada anche oltre il mondo arabo, andando ad toccare migliaia di vocaboli in altre lingue.

Qaisi calligrafia
“فَفِرُّوا إلى الله” “Accorrete allora verso Allah!” Surat adh-Dhariyat, 50

Basti pensare al turco “Merhaba”, all’urdu “Bashir” o banalmente al nome Portogallo che deriva da “bortuqal”, ovvero arancia. L’influenza araba si fece sentire anche nella nostra penisola grazie alla conquista araba della Sicilia e al successivo dominio spagnolo che tanti vocaboli eredito dai precedenti signori dell’Andalusia.

Medio Oriente e Dintorni

Noi di Medio Oriente e Dintorni abbiamo pensato di celebrare con voi la nostra passione proponendovi ogni giorno un contenuto dedicato a questa lingua e ai suoi protagonisti. Si incomincia domani con il nuovo pezzo di Omar Offendum “Close my Eyes”, il 18 vi portiamo un’intervista con la traduttrice Silvia Moresi e il 19 la nostra letterina di Natale. Il resto ve lo riveliamo piano piano, non vogliamo rovinarvi il gusto della sorpresa e proveremo a stupirvi ogni giorno.

Seguiteci sulla nostra pagina facebookYouTube e Instagram, ogni like, condivisione o supporto è ben accetto e ci aiuta a dedicarci sempre di più alla nostra passione: raccontare il Medio Oriente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close